ETICHETTE PER LA CLASSE

Quest’anno in seconda affronteremo il corsivo perciò ho deciso di etichettare di nuovo le “buchette” dove riponiamo i quaderni e libri e tutti gli arrendi.

Etichetto sempre tutti gli arredi per facilitare la prima alfabetizzazione e comunicazione con gli allievi non italofoni, per giocare con i piccolini a giochi come “trova nella classe una parola che inizia per…”, per fare esercizi di lettura, ecc.

Se ne avete bisogno per la vostra classe potete scaricarle da qui:

CARTE ALFABETO corsivo e stampatello

carte lettere alfabeto corsivo e stampatello

Ho costruito queste carte per introdurre il corsivo in classe seconda. Nel mazzo c’è l’alfabeto in stampatello e corsivo maiuscolo e minuscolo.

Le userò per giocare a fare accoppiamenti di caratteri, discriminazione dello stampatello dal corsivo, delle maiuscole e minuscole, raggruppamenti di lettere simili, per imparare l’alfabeto mettendo in ordine le lettere dalla A alla Z e così via.

Le ho stampate, plastificate e ho creato anche un’etichetta per il contenitore in cui le ho riposte (una vecchia scatola di detersivo).

Se possono esserti utili puoi scaricarle da qui.

NAME TAG – cartellino con il nome

All’arrivo in classe prima in genere i bambini arrivano sapendo riconoscere il proprio nome e cognome. La familiarità che hanno con queste due parole ci aiuterà per molte attività.

Creiamo quindi dei cavalieri con il loro nome e cognome da tenere, almeno per i primi tempi, sul banco dei bambini in modo da rendere più facile per loro il riconoscimento del proprio posto o nominare oggetti, compiti, disegni, ecc.

Per noi insegnanti saranno un grande aiuto quando organizzeremo lavori di gruppo o cambieremo la disposizione dei banchi o degli allievi nell’aula. Sarà sufficiente spostare i cavalieri con i nomi e i bambini dovranno, leggendo, capire dove è la loro nuova postazione. In questo modo renderemo l’esercizio di lettura una divertente caccia al tesoro prima di iniziare le attività.

Ho creato questi name tag con Canva. Nel file trovi un esempio e un template vuoto in cui potrai scrivere a mano i nomi dei tuoi allievi, farli scrivere a loro oppure potrai caricare il template su Canva o Google Slide e, inserendo all’interno una casella di testo, completare i cartellini con i nomi e cognomi dei tuoi allievi.

Una volta stampati e ritagliati basta piegarli e incollarli nel lato dove trovi scritto “colla”.

CHECKLIST PER SCRIVERE, LEGGERE E COMPRENDERE BENE

Ho creato alcuni strumenti per aiutare i bambini a correggere il proprio testo in autonomia, per leggere e per acquisite un metodo di studio proficuo. Di solito stampo questi strumenti, gli studenti li personalizzano colorandoli a piacere, poi li plastifico, li foro inutile angolo con la formatrice per fogli e li unisco con un anello di metallo in modo che gli allievi li possano facilmente reperire quando serve.

Il prossimo anno ho intenzione di lasciarli attaccati al loro banco con un nastrino o magari con un gancetto simile a quelli usati per gli asciugamani.

Se fossero utili anche a voi potete scaricarli da qui:

Questo strumento invece serve per attivare un processo di lettura profonda del testo in modo da comprenderlo meglio e acquisire delle strategie da applicare alla lettura e comprensione di tutti i tipi di testi o per lo studio.

LIBRI DI ITALIANO PER STRANIERI

In questo articolo ci sono le risorse che ho trovato gratuitamente in rete e alcuni suggerimenti per acquistare testi utili all’insegnamento dell’italiano come L2 suddivisi per ordini di scuola.

LIBRI SCARICABILI

SITI da cui scaricare lezioni o materiali utili

https://italianoperstranieri.loescher.it/archivio-di-grammatica.n445

https://www.itals.it/siti-con-attività-di-italiano-stranieri

TESTI DA ACQUISTARE DIVISI PER ORDINE E GRADO – CORSI DI LINGUA ITALIANA

ALFABETIERE

In classe prima stiamo lavorando sulla lettura e trascrizione di brani in stampato minuscolo.

Ho pensato di sostituire l’alfabetiere che abbiamo in classe (in stampato maiuscolo) con uno home-made, illustrato dai bambini, che contenga i caratteri maiuscolo e minuscolo.

In questo periodo stiamo imparando anche quali parole si scrivono con CQU quindi lo abbiamo realizzato usando gli acquarelli.

Questo lavoro è piaciuto tantissimo perciò se vi va di riproporlo vi lascio le schede da stampare, sono scaricabili da questi link:

Presto realizzeremo anche l’alfabetiere personale, più piccolo e maneggevole, illustrando, plastificando e raccogliendo con un anello portachiavi queste carte delle lettere:

GIOCHI DI PAROLE – wordle

Wordle è un gioco divertentissimo e adatto ai bambini dai 6 anni in su.

Io gioco con i miei alunni sia online sul sito:

https://wordlegame.org

sia sulla carta utilizzando questi template che potete scaricare da questo link:

WORDLE TEMPLATE

Le regole sono molto semplici. Se il template è da 4 si deve indovinare una parola di 4 lettere, se è da 5 la parola è formata da 5 lettere e così via.

Si inizia il gioco inserendo una parola a caso del numero di lettere richiesto. Se si gioca su carta, si può giocare singolarmente, in coppia o a piccolo gruppo. Lo scopo del gioco è indovinare la parola misteriosa, l’unico indizio che si ha è il numero di lettere presenti nella parola.

Si inizia con l’inserimento di una parola a caso purché del numero di lettere richiesto. L’insegnante passerà tra i banchi colorando di giallo le lettere contenute nella parola, ma non nella posizione corretta, di verde quelle che sono nella parola e nella posizione corretta. I bambini riporteranno nella tastiera sottostante i colori delle varie lettere indovinate e cerchieranno in grigio le lettere usate che però non si trovano nella parola da indovinare, e che quindi non si devono più utilizzare.

Si hanno 6 tentativi a disposizione per indovinare la parola.

Giocando online i colori appaiono in automatico sia sulla parola inserita che sulla tastiera sottostante.

Sul sito https://wordlegame.org si può scegliere il numero di lettere (da 4 a 11) e la lingua in cui si vuole giocare. Ecco un esempio di gioco giocato online con parola di 4 lettere.

Buon divertimento!

VOCABOLARIO DI BASE – italiano-ucraino

Potete scaricare da qui un vocabolario portatile da tenere sempre a portata di mano per comunicare con i bambini ucraini che arriveranno nelle nostre scuole.

L’ho stampato a colori e plastificato.

Infine ho forato l’angolo di ogni sezione con una bucatrice e poi ho legato le parti con un anello di metallo preso da un portachiavi.

Puoi scaricare il dizionario portatile da questo link:

UCRAINA – tutto per prepararsi all’accoglienza

Per gli insegnanti potrebbe essere utile capire come leggere l’alfabeto cirillico usato in Ucraina. In questo documento trovate la TRANSLITTERAZIONE dell’alfabeto ucraino con le lettere dell’alfabeto latino.

In questo sito è possibile avere la traslitterazione simultanea dall’alfabeto latino a quello cirillico.

https://www.translitteration.com/transliteration/en/ukrainian/iso-9/

Qui di seguito trovate un link per imparare delle semplici frasi utili in classe come “io scrivo”, “tu scrivi”, “tu leggi” ecc.

LINK – Il verbo leggere e scrivere in Ucraino

Per fare un po’ di conversazione in ucraino usando il lessico fondamentale trovate qui di seguito un frasario utile per il primo approccio (saluti, verbo avere, essere, presentarsi, numeri,…) con i nuovi arrivati.

Nel primo link ogni frase ha anche l’audio associato, nel terzo link trovate invece un pdf con i 100 vocaboli di base della lingua ucraina.

FRASARIO per presentarsi e lessico fondamentale

FRASI COMUNI in ucraino

Potrebbe essere molto utile avere in classe anche un dizionario ricco di immagini come questo:

O magari un libro contenuti tutte le frasi più comuni come questo:

Dal sito dell’ONU per i rifugiati si possono scaricare materiali utili per prepararsi e preparare la classe sul tema dei rifugiati.

https://www.unhcr.org/it/risorse/insegnare-il-tema-dei-rifugiati/

Un libro da leggere in classe prima dell’arrivo dei bambini ucraini:

Grazie a Daniela Comandini che ha messo a disposizione questi materiali su facebook:

canzoni in ucraino per bambini:

Link di cartoni animati:

https://www.youtube.com/watch?v=A5eQmdFz7oI

Fiabe lette in russo e in ucraino – progetto della Caritas di Vienna:

Glossario in ucraino:

Ringrazio Letizia Alba per queste bellissime Falshcards italiano-ucraino:

ALFABETO – tracciare lettere

Con i miei allievi di classe prima abbiamo lavorato molto sul tracciamento corretto delle lettere per evitare inutili affaticamenti.

L’attività del dettato di lettere e sillabe nel riso è piaciuta moltissimo ed è stata eseguita in didattica digitale integrata. Gli allievi a casa in quarantena hanno partecipato con grande interesse esattamente come quelli a scuola.

Occorrente:

  • 1 coperchio di una scatola da scarpe per bambino
  • almeno 5 kg di riso per una classe di 25 allievi
  • carte con le lettere (scaricabili qui di seguito)